Roberto Baldi Educatore Cinofilo Firenze

Roberto Baldi Educatore Cinofilo Firenze, Percorsi Educativi personalizzati a domicilio.
Hai un problema con il tuo cane? Vuoi semplicemente educarlo?
Risolvi senza sforzo in pochi incontri!

email: spacedogcenter@gmail.com
telefono: 3474849228
orario estivo: dalle 8 alle 12 e dalle 17 alle 21
orario invernale: dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 19

Le consulenze educative a domicilio sono disponibili per:
tutta la città di Firenze e nei seguenti comuni della provincia: Bagno a Ripoli, Barberino Val d’Elsa, Calenzano, Campi Bisenzio, Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Dicomano, Empoli, Fiesole, Firenzuola, Gambassi Terme, Greve in Chianti, Impruneta, Incisa in Val d’Arno, Lastra a Signa, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Pontassieve, Rufina, San Casciano in Val di Pesa, San Godenzo, San Piero a Sieve, Scandicci, Sesto Fiorentino, Signa, Tavarnelle Val di Pesa, Vinci.

nei seguenti comuni della provincia di Siena: Poggibonsi, Castellina in Chianti, Castellina Scalo, San Gimignano, Colle Val D’Elsa, Casole d’Elsa, Monteriggioni

Roberto Baldi Educatore Cinofilo Firenze

 

Recensioni

Media gradimento generale
Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 13 reviews

Allora.. non ho mai scritto una recensione a qualcuno, quindi perdonatemi se non sarà perfetta, però questa mi viene spontaneo di farla. Ora vi spiego... circa tre mesi fa ho adottato un cagnolino di 10 anni che proveniva da storie di maltrattamenti e quindi come potete immaginare pieno zeppo di problemi. Il primo mese sono andata in crisi profonda perché il mio cane aveva un impatto , in termini di tempo, devastanti sulla vita di tutti i giorni. Non nascondo che in certi momenti lo sconforto è stato tale da farmi pensare di rinunciare. Poi mi sono ritrovata tra le mani un biglietto da visita di tale "Roberto Baldi addestratore di cani a domicilio" così ho chiamato e in una sola seduta il mio cagnolino(Capitan Harlock) è cambiato e di conseguenza la speranza di poterlo recuperare. Quindi in soldoni grazie Roberto per la professionalità, l'amore e l'impegno che metti nel tuo lavoro.

Grazie a Roberto per la sua disponibilità e eccezionale serietà nel suo lavoro come addestratore cinofilo ho imparato molto come comportarmi con il mio migliore amico Roy e a comunicare con lui e farmi ascoltare con molta più semplicità!!! E stata una esperienza bella e molto educativa per me è per Roy e ringrazio Roberto per tutto il lavoro svolto con entusiasmo in questi mesi grazie grazie. Eros.

Abbiamo adottato Spillo ad agosto, cucciolo di 3 mesi. Un po' segnati dalla precedente esperienza con un cane difficile e molto sfortunato ho deciso di rivolgermi a lui! Si è rivelato un successo in primis perché mi ha fatto capire che i primi ad essere educati siamo noi umani e non i pelosi!!! In secundis che con l'amore e la pazienza si ottiene tutto! Un grande professionista anche in campo alimentare, spillo adora la super pappa di zio Roberto!!! Quindi recensione molto molto positiva....Roberto è un grande maestro e una persona molto paziente soprattutto con noi umani! Grazie Roberto

Dire eccellente è dire poco,lavoro svolto egregiamente e in maniera tranquilla e serena,facendoti capire il perché del comportamento del cane e soprattutto facendo capire al padrone come agire al meglio.

Abbiamo adottato Pixel qualche mese fa. Un piccolo mostriciattolo tutto nero, proveniente dalla Puglia e con un passato oscuro, ma sicuramente segnato da esperienze non positive. Dopo i primi mesi di ambientamento, abbiamo deciso di risolvere alcuni problemi comportamentali verso gli esseri umani estranei. Ci siamo affidati a Roberto e alla tranquillità di Rumba e già dopo poche decine di minuti abbiamo notato un vistoso miglioramento. Sicuramente ci sarà da lavorare, ma le indicazioni di Roberto saranno fondamentali per Pixel e per tutta la famiglia. Lo consigliamo sia umanamente che professionalmente!

Grazie all'aiuto di Roberto, Dusty ha imparato - tra le altre cose - a non dare il tormento a tutti mentre si mangia!!! Adesso resta buono e sereno, senza disturbare!!! Grazie Roberto!!! Dusty ti manda un bacino! Sempre felicissimo di vederti!Unico rimpianto... Non averti fatto conoscere Giotto...

Caro Roberto ora Joy è a posto! Grazie a te e ai tuoi preziosi consigli non abbiamo più problemi!!!! Ho aspettato un po' per dirtelo perché volevo essere sicura di aver risolto e finalmente è tutto ok. Grazie mille ancora per il tuo grande lavoro. Un abbraccio!

Con Roberto stiamo educando Balù ed io sto imparando a capire il mio cane e quello che mi comunica ed a comportarmi di conseguenza. Roberto, con molta semplicità, mi spiega ma dietro quell'apparente semplicità c'è una professionalità assoluta. Daniela

A metà dicembre scorso mi sono ritrovata per una serie di circostanze ad adottare da un giorno all’altro un ingombrante pastore tedesco di otto mesi di nome Ako…l’idea mi piaceva tantissimo ma nella pratica, fin dal primo giorno, mi sono resa conto che dovevo creare un rapporto di intesa tra me e lui e che per questo avrei avuto bisogno di aiuto da parte di un esperto. Questo anche e soprattutto perché vivo in campagna in spazi aperti ed ho un B&B a fianco a casa, con continuo movimento di ospiti. Ako inizialmente teneva alla larga chiunque si avvicinasse a me, sia a casa che per strada, o alla mia auto, ero piuttosto preoccupata e non vedevo possibilità di cambiamento nel suo modo di agire.La mia veterinaria mi ha messo in contatto con Roberto Baldi, educatore cinofilo. Dopo un primo colloquio conoscitivo, mi è piaciuto molto il suo approccio al rapporto tra il cane ed il suo proprietario. Questo si basa sulla creazione di un rapporto di intesa e di equilibrio con il proprio cane, senza l’utilizzo di comandi automatici spersonalizzati, bensì con il focus sull’interazione costruttiva e, molto importante, modellando i risultati su come il singolo cane risponde a ciò che noi gli chiediamo.Abbiamo iniziato una serie di incontri a domicilio. Inizialmente abbiamo dovuto far sì che Ako capisse che siamo tutti (lui e la famiglia) parte di uno stesso branco e che all’interno di questo branco ognuno ha un ruolo specifico. Tutta la famiglia è stata coinvolta nelle sedute con Roberto. Successivamente si è trattato di rafforzare il legame così creato. Con una serie di esercizi, accortezze e suggerimenti, abbiamo potenziato il nostro rapporto con il cane, lavorando sulle varie esigenze specifiche che sorgevano di volta in volta, modellando il nostro comportamento e quello di Ako. Inizialmente non è stato facile comprendere la mappa mentale di Ako ma, una volta compresi alcuni principi fondamentali, è diventato sempre più entusiasmante lavorare con questo lui.L’esperienza con Roberto è stata molto educativa, non solo per il cane ma anche per noi come famiglia. Adesso Ako ha assorbito ed elaborato i principi alla base di una convivenza in equilibrio con il proprio branco e mette in pratica regolarmente gli insegnamenti a lui impartiti. Devo dire che Ako, dal punto di vista comportamentale, a tre mesi dal suo arrivo nella nostra famiglia è cambiato radicalmente.E’ stato sorprendente osservare come l’approccio educativo di Roberto abbia contribuito a modificare/eliminare comportamenti che rendevano complicata la convivenza con Ako. Attualmente abbiamo terminato le sessioni settimanali di lavoro con Roberto, ma lui è ancora il nostro punto di riferimento in caso di dubbi e incertezze su come migliorare alcuni aspetti che di volta in volta possono presentarsi. Secondo me l’aspetto particolarmente interessante nel metodo educativo di Roberto è il fatto che ogni regola non è assoluta, ma viene rivista e modificata sulla base delle risposte del cane e della famiglia; si tratta quindi di un metodo educativo molto personalizzato.Sulla base della nostra bellissima esperienza con Roberto, raccomanderei le sue consulenze come percorso fondamentale per costruire un legame solido e sicuro con il proprio cane a chiunque ne adotti uno. Ritengo che il percorso effettuato con Roberto sia altamente educativo, non solo per il rapporto con il cane fine a sé stesso, ma anche per andare più in profondità nel nostro modo di essere e di sentire le emozioni.

L'esperienza con te ci ha insegnato ancora di più come comunicare con il cane senza creare quel brutto rapporto " padre padrone " come purtroppo deriva dalla maggior parte dei cacciatori che intendono comunicare ed insegnare al nostro amico a 4 zampe con le brutte maniere, invece te intervieni con azioni piacevoli magari a lui mancanti e causa perciò di qualche azione scorretta. La tua professionalità viene fuori e trionfa sempre! Noi non possiamo che essere contenti di questo percorso insieme, Peggy ti ringrazia in particolare modo! Grazie a questi incontri abbiamo imparato a fare maggior fiducia alla nostra canina: adesso , dopo le passeggiate con Roberto , possiamo tenerla senza guinzaglio e ammirare come lei non ci lascia oltre il metro di distanza!

Con Roberto abbiamo appreso come comunicare correttamente con Doc. Prima di conoscerlo pensavamo che parole dure, atteggiamenti da padrone, tirate di guinzaglio… fossero l’unico modo per comunicare con il cane. Ci ha insegnato l’importanza del “dare fiducia” e “rendere consapevole”, “ricalco e guida” “comunicare senza parole”… così facendo stiamo crescendo insieme ed il nostro rapporto si evolve naturalmente. I risultati sono impressionanti. Ogni giorno cresciamo insieme. Grazie Roberto!

L'incontro con Roberto è avvenuto nell'estate del 2014 su consiglio del nostro veterinario, Tara la nostra cucciola all'epoca di circa 2 anni e mezzo, era entrata in uno stato di psicosi verso ogni tipo di rumore, tanto da rendere le passeggiate quasi impossibili.Roberto ci ha guidati nel suo mondo e nell'universo canino, all'inizio con un paio di incontri privati, tanti suggerimenti e tanti "nostri" atteggiamenti da modificare e in seguito con le fantastiche passeggiate in branco, una vera manna dal cielo per tutta la nostra famiglia!Roberto non è un addestratore che insegna l'obbedienza al cane, lui educa noi a comprendere le esigenze e la psicologia dei nostri amici a quattro zampe, perché di base dietro ogni comportamento anomalo dell'animale, ci siamo sempre noi, troppo di corsa e troppo stressati tanto da farci dimenticare che i cani hanno  esigenze diverse rispetto alle nostre e vanno ASSOLUTAMENTE rispettate, questo è ciò che Roby ci fa capire.Oggi noi possiamo solo ringraziarlo per averci condotto nel "meraviglioso mondo di Tara" e dei suoi nuovi amici umani e pelosi!

Frequentando le passeggiate didattiche organizzate da Roberto, mi sono accorta che Spike mi dà più credito, sono più interessante ai suoi occhi. Adesso è lui che mi svela il suo mondo ed i suoi interessi e questo lo rende molto più capace di affrontare il nostro mondo umano.Spike sente proprio l'esigenza di annusare e dopo che l'ho capito cerco di portarlo tutti i giorni a fare il giro insieme a guinzaglio lungo in campagna dove abito; ora che rispetto le sue esigenze lui rispetta le mie. Lo lascio annusare e qualche volta scavare, quando gli dico di andare lui mi ascolta. Sembra quasi che mi capisca ma credo che mi abbia sempre capito solo che prima faceva il contrario di quello che volevo perché in realtà ero io a non rispettarlo e a trattarlo come fosse un pelouche.E' stato  Roberto, a farmi capire che ogni cane ha una sua motivazione di razza..... e osservando Spike ho capito che lui è un cane da tana e ha l'esigenza di annusare, esplorare e scavare….Io abito in campagna, senza recinto e Spike è sempre stato libero di girare ma in realtà cerca sempre compagnia; penso proprio abbia l'esigenza del branco. Le passeggiate con Roberto in piena libertà, in compagnia di altre persone e di altri cani, in gruppo e in mezzo al bosco, per lui sono una bella soddisfazione e la presenza di acqua dove bagnarsi lo rende ancora più soddisfatto, estasiato direi.Dopo le belle passeggiate con il branco, Spike alle volte mi guarda, quasi adorandomi e nei giorni successivi, pur essendo libero di uscire come vuole, aspetta me per andare insieme a fare un giro. Grazie Roberto!